Un Padula ‘in più’ a centrocampo

Ventidue anni, ma con già alle spalle una carriera ‘di spessore’. Nicola Padula ha deciso di abbracciare i colori gialloblù e trasferirsi in riva al Ceresio. Dopo aver militato nel Team Ticino, Chiasso, Mendrisio, Rancate, Paradiso, Vacallo e Malcantone, tra pochi giorni il talentuoso centrocampista comincerà l’avventura nelle fila dei Gladiatori del Lago. Per Nicola, la scaramanzia (almeno nelle parole) non esiste; alla domanda su cosa l’abbia spinto ad accasarsi a Riva la risposta è molto semplice: «Ho scelto Riva per il gruppo e per l’ambizione nel voler raggiungere la promozione ‘a tutti i costi’». Viste le esperienze passate e la giovane età, qualcuno potrebbe chiedersi se giocare in quarta divisione non sia un ‘passo indietro’. Per Nicola, però, alla base vi sono altre motivazioni: «È stata una scelta legata ad altri obiettivi personali, più importanti in questo momento. So che può essere visto così – ci confida –, per me si tratta invece di un altro obiettivo da raggiungere».

Oltre ai fratelli Donini, Santini e Vassalli, ora al San Giorgio vi saranno pure i Padula: «Sarà la prima volta che giocheremo insieme e ne sono molto felice. So che questa cosa potrà portare benefici a entrambi sul campo, sarà uno stimolo confrontarci in allenamento e condividere il campo in partita».

E allora: benvenuto Nick!

(Sli)