Per la terz’ultima giornata di campionato i Seniori del Riva, venerdì, si sono recati sul campo del Paradiso-Carona, nella ridente località sul monte San Salvatore. Purtroppo, per via del ponte dell’ascensione la squadra era decimata, ma due importanti rinforzi del vivaio rivense, Susi e Donini, ci hanno dato una grossa mano. Tra gli assenti anche mister Calanca, per l’occasione in panchina vi erano mister Rezzi e l’assistant coach Sammy Civatti.

Dopo aver risolto dei problemi con una porta la partita comincia e subito il Riva prende in mano le redini del gioco con l’inedita coppia d’attacco Donini-Lippo, Ceri e Abramo sulle fasce, Zoppis e Roby V. in mezzo, Flash e Tibe terzini, i centrali sono Roby C. e Cade, ancora alla ricerca del primo gol nei seniori, Davide in porta. Diverse le occasioni per il Riva, ma tra imprecisione e sfortuna la palla non entra e quindi sono i padroni di casa a passare in vantaggio: al primo affondo si conquistano un calcio d’angolo e sulla battuta una sfortunata deviazione di Roby C. beffa Davide. Ma il Riva non molla e si lancia subito alla ricerca del pareggio, che arriva poco dopo: lancio di Tibe, torre in cielo di Lippo e palla che arriva al Ceri che mette in rete con l’aiuto del portiere avversario. Qualche minuto dopo un tiro di Zoppis dai 25 metri fa gridare all’eurogol lo stadio, ma l’incrocio dei pali smorza il grido in gola. Purtroppo però un’altra ripartenza è fatale al Riva che va sotto 2 a 1 con un bel tiro da posizione defilata sulla destra e quindi finisce così il primo tempo.

Nel secondo tempo entra Susi al posto di Donini che retrocede in difesa al posto del Roby C. ed il sottoscritto (Enea) prende il posto di Tibe in fascia. Il tempo inizia sotto un’altra stella, con uno scatenato Susi che fa la differenza è che subito inventa per Lippo che pareggia. Dopo un attimo è di nuovo bomber Lippo a mettere sui binari giusti la partita, segnando il 3 a 2 dopo un’ottima azione corale del Riva. Si va a segno ancora due volte, sempre con Lippo, dapprima imbeccato da Susi e poi da uno splendido lancio di Roby V.. A risultato acquisito i padroni di casa hanno sfruttato un lancio lungo segnando il 5 a 3, ma è stata solo una disattenzione. Il Riva ha saputo controllare bene gli avversari, andando ancora una volta a segno, sempre sull’asse Susi-Lippo, ma l’arbitro ha annullato per fuorigioco dubbio. C’è ancora tempo per un palo di Ceri ed un tiro fuori di poco di Zoppis. Minuti finali anche per Trive e Lecci che hanno contribuito all’importante vittoria che porta i mitici seniori del Riva al secondo posto provvisorio in campionato! Grandi tutti!!

(Enny)