Il Riva è tornato in campo sabato, dopo la lunga sosta invernale. Avversario dei gialloblù lo Stabio che già all’andata – partita terminata 3 a 2 per gli uomini di Lippmann – aveva dato filo da torcere. Sabato, però, al San Giorgio di Riva tutto è andato per il verso giusto e i ‘Gladiatori del lago’ hanno portato a casa i 3 punti vincendo per due reti a zero.

Avvio come sempre intenso per i padroni di casa  che al decimo sono passati in vantaggio con una bella girata di Federico Scacchi, abile a realizzare la rete dopo un’azione orchestrata da tutto il reparto offensivo. Avanti con il risultato, Donini e compagni hanno cominciato a lasciare più campo agli avversari i quali, in un paio di occasioni, si sono resi pericolosi: una volta colpendo i legni, e (almeno) due volte calciando fuori dallo specchio della porta a pochi passi da Brenna.

Il bagno di umiltà avvenuto negli spogliatoi durante la pausa ha però portato i suoi frutti. Il secondo tempo i gialloblù hanno acquisito più consapevolezza, prendendo in larga parte il pallino del gioco. Con il passare dei minuti la squadra è notevolmente cresciuta, sebbene la scarsa vena realizzativa abbia portato a sciupare malamente alcune nitide occasioni (un palo centrato da Livi e un ‘rigore in movimento’ sbagliato da Kos, i più eclatanti). Proprio Kos però – ormai divenuto l’esperto dei ‘goal del porco’ – ha chiuso la contesa al 75esimo: l’asta presa da Spadini ha infatti rimesso al centro dell’area il pallone e il buon Cisa, abile nei goal di rapina, ha anticipato tutti di testa.

Si è conclusa due a zero, in definitiva, una partita ben condotta nel secondo tempo, riscattando così i primi – a tratti sofferti – 45 minuti.

Fc Riva – Stabio: 2-0 (1-0)
Reti: 10′ Scacchi, 75′ Kos
Formazione: Brenna, Bernaschina (Mantegazzi), Fazliu, Donini, Vassalli R. (Castelletti), Santini M., Kos (Nessi), Piffaretti, Vassalli F. (Spadini), Scacchi, Livi.