‘El Gaviota’ sbatte le ali e il Riva passa il turno di Coppa Ticino

Serviva la vittoria, e vittoria è stata. Dopo la sconfitta casalinga subita sabato sera contro il Melide (cinque a due il risultato finale), il Riva ha subito rialzato la testa. Ieri sera al San Giorgio è andato in scena il secondo turno di Coppa Ticino : Riva contro Insubrica. E alla fine, come detto, l’hanno spuntata i Galdiatori del lago per due reti a una.

Nell’undici di partenza sono numerose le sorprese: una su tutte il ritorno di Da Silva, la pantera di Riva San Vitale. Promosso titolare anche ‘el diez’, Lorenzo ‘el gaviota’ Padula, che sarà l’autentico protagonista della serata di Coppa.

Dopo 19 minuti sono i padroni di casa a portarsi in vantaggio grazie ad Amanel: azione forzata sulla destra, pallone messo al centro dell’area da Scacchi e la ‘zanzara’ è lesta a spingere il pallone in rete. Al 25esimo il colpo di scena: ‘el gaviota’ prende palla al vertice sinistro dell’area di rigore, lo controlla, alza la testa e fa partire un ‘girello’ alla Del Piero. Tiro che scavalca tutti, portiere compreso, e il San Giorgio esplode: 2 a 0 per i gialloblù. L’Insubrica non molla e al 31esimo accorcia le distanze, un filtrante rasoterra coglie impreparata le retroguardia del Riva, Verna in velocità supera tutti e insacca. Rete che rinvigorisce gli ospiti e condanna i padroni di casa a soffrire per il resto della prima frazione di gioco.

Il secondo tempo riparte sulla falsa riga del primo: Insubrica che spinge e Riva che argina gli attacchi avversari, provando a ripartire in contropiede. Il risultato non cambia e, alla fine, sono gli uomini di Lippmann a passare il turno di Coppa Ticino. L’obiettivo di inizio stagione era quello di affrontare una squadra di seconda divisione. Così sarà mercoledì prossimo, il 19 ottobre, quando al San Giorgio giungerà il Minusio.

 

Il goal del Gaviota, raccontato (quasi) in diretta dai nostri cronisti a bordo campo:

 

 

Fc Riva – Insubrica: 2-1 (2-1)

Reti: 19′ Amanel (1-0), 25′ Padula (2-0), 31′ Verna (2-1)

Formazione: Brenna, Mantegazzi, Mazzetti, Dotti, Vassalli R., Santini M., Piffaretti, Padula (75′ Susi), Da Silva (64′ Livi), Scacchi, Amanel (89′ Vassalli F.)

 

(Sli)