Seniori, ‘chi ben comincia…’

Esordio con il botto per i Seniori impegnati venerdì sera sul sintetico di Cornaredo. Cinque a zero ai malcapitati avversari del CRI Lugano. Le novità di quest’anno sono tante, dai volti nuovi al sensibile abbassamento dell’età all’anagrafe, Quella che sembra non essere cambiata è invece la voglia di vincere del gruppo, che già aveva caratterizzato la stagione passata.


Sono bastati pochi minuti alla squadra di Mister ‘Bjarne’ Bernasconi per portarsi in vantaggio. Fallo da rigore sacrosanto ed esecuzione magistrale di un abbronzatissimo Robi Vassalli. Grande rete la seconda, pochi minuti dopo il vantaggio, autore il ‘sempre verde’ bomber ‘Fenomeno’ Andrea Ferrari, lesto ad anticipare il proprio avversario su perfetto cross dalla destra di ‘Ceri’. Nel frattempo va evidenziato un quasi goal del CRI Lugano sventato per miracolo davanti alla porta lasciata vuota dall’incolpevole Davide.
Autore del terzo goal il debuttante Trive, da poco subentrato, dopo una bella azione con Lippi. Ottima la sua esecuzione in diagonale. Si va al riposo sul pesante parziale di 3 a 0. Pochi i cambi, visto che ne erano stati già fatti nel corso dei primi 40 minuti. Piuttosto qualche aggiustamento tattico dettato dal Mister.
Si riparte e subito il Riva torna a segnare il quarto goal con una bellissima azione in velocità di Ceri, partito dalla fascia sinistra. A questo punto con il risultato in ‘ghiaccio’ la partita si addormenta o per lo meno scorre senza particolari ulteriori emozioni. C’è ancora tempo per l’esordio del grande ‘Tibe’ sulla fascia destra della linea di difesa e del mai domo Luca Ferrari sulla fascia opposta.
Ma a risvegliare l’entusiasmo del pubblico ci pensa Lele Pozzi con un bellissimo quanto involontario colpo di naso, su improbabile rinvio del portiere avversario, che fissa definitivamente il risultato sul 5 a 0. Poteva starci anche il sesto goal se non fosse stato per la mira sbagliata dell’autore del tiro…
Ma va bene così. Un grande risultato che fa ben sperare per il prosieguo del campionato. Nelle prossime due settimane i ragazzi del duo Bernasconi-Calanca saranno sottoposti a un notevole tour de force: ben quattro partite, inclusa la partita di Coppa Ticino il prossimo 4 ottobre. Solo dopo riusciremo a capire le reali ambizioni della squadra!
Un ultimo saluto e ringraziamento va a Fabrizio Rezzonico, che con la sua preparazione estiva ha dato benzina e resistenza alla squadra. La bontà del suo lavoro la si vede dal fatto che anche i più… seniori non hanno ancora accusato né stiramenti né acciacchi vari. Ben fatto ‘Bicio’! E bravi tutti.

(Gigi)