A volte ritornano… Federico Scacchi vestirà ‘gialloblu’

Il primo colpo stagionale dell’Fc Riva è un… ritorno a casa. Dopo aver peregrinato in diverse categorie e società – tra cui Rovio, Castello, Novazzano e Vacallo – Federico Scacchi ha deciso di tornare alle origini: durante la stagione ormai alle porte vestirà i colori gialloblù. Il quasi 27enne, dopo una stagione nelle fila del Vacallo, ha deciso di accasarsi in riva al Ceresio.

L’addio da Riva, avvenuto anni orsono, non era stato dei più felici. Ora, però, è acqua passata: “Spero che quello che ho mostrato sui vari campi da calcio negli ultimi 8 anni possa essere visto dalla squadra e dalla gente del paese come un gradito ritorno” esordisce Scacchi. Tre le motivazioni che hanno spinto l’attaccante a tornare a giocare al San Giorgio: “L’impegno richiesto dalle leghe superiori è molto elevato e visto che dopo anni di studi universitari ho cominciato la carriera lavorativa, ho preferito tornare a giocare in una squadra vicino a casa”. La seconda invece, sottolinea, è legata “al gruppo e  all’allenatore”. L’ultima – quella spiegata con il sorriso –, è presto detta: “si può andare ad allenamento a piedi”.

Rispetto all’ultima esperienza vissuta a Riva (tra il 2006 e il 2009), sono stati parecchi i cambiamenti. Che cosa si aspetta e cosa dobbiamo aspettarci dall’attaccante? “Quando cominciai a Riva non ero ancora maggiorenne e mi trovai ad essere il più giovane in un gruppo di persone che non facevano parte della mia generazione. Ora – conclude – la rosa si è ringiovanita molto e ritorno da ‘vecchietto’, sperando di poter portare un po’ di esperienza accumulata negli ultimi anni”.

Bentornato, Federico.

Federico con la fidanzata Greta
Federico con la fidanzata Greta

(SLI)