‘Una giornata da incubo’

La giornata di ieri (martedì 22 marzo), rimarrà impressa per lungo tempo nella mente. Per il nostro terzino, Vanni Castelletti, sarà ancora più difficile dimenticare quanto accaduto all’aeroporto di Bruxelles. Già, perché lui, ieri mattina, si trovava proprio lì.  Attendeva il volo che lo riportasse in Ticino. Era già tutto pronto, avrebbe fatto una sorpresa ai compagni di squadra, presentandosi all’allenamento di ieri sera. Ma come tutti sappiamo, l’atto terroristico ha sconvolto la giornata, di tutti. Vanni fortunatamente sta bene e, in attesa di avere informazioni per poter far rientro a casa, ha raccontato quanto vissuto a ‘laRegione’. Ti aspettiamo al campo Vanni!

laRegione, 23 marzo 2016
laRegione, 23 marzo 2016